Amore e sessualità
               Omraam Mikhaël Aïvanhov

 


Per gustare il vero amore, dovete cominciare col ristabilire il legame con il mondo divino, poiché è questo legame che dà il vero gusto alle cose e anche all'amore. Quando avete riannodato quel legame, vi sentite inondati da un flusso di energie superiori. Solo la presenza di quelle energie divine può dare al vostro amore un sapore squisito, come se comunicaste con tutta la natura e con tutto l'universo.

 




Amore e sessualità

“Come l’unione dello spirito e della materia, anche l’unione dell’uomo e della donna può essere creatrice di nuovi mondi, ma affinché lo divenga veramente, l’umanità deve dare all’amore una nuova forma di comprensione e un nuovo modo di vedere le cose, nonché conoscere le regole e i metodi più adatti a manifestare la natura divina dell’amore”.

 



La forza sessuale o il Drago alato

“Animale fantastico, comune a tutte le mitologie e presente anche nell’iconografia cristiana, il drago alato è il simbolo delle forze istintive esistenti nell’uomo.Tutta l’avventura della vita spirituale consiste nel domare, orientare queste forze per utilizzarle come mezzo di propulsione verso le vette più elevate dello spirito”.






 

 La sessualità forza del cielo

 

Sembra che sia stato detto tutto a proposito dell’amore e della sessualità eccetto che questa forza che si manifesta in ogni essere può essere utilizzata per la sua più grande elevazione in quanto contiene in sé un grande dono divino.

 





Per la maggior parte degli esseri umani, la felicità consiste nell'essere amati. Certo, concordano sul fatto che anch'essi debbano amare almeno un po', ma credono che la cosa più importante sia essere amati. Volete la dimostrazione? Perché soffrono così tanto quando scoprono che colui o colei che amano non ricambia il loro amore, o non lo ricambia tanto quanto vorrebbero? Per essere felici, aspettano che l'amore venga loro dall'esterno. Se non arriva o viene a mancare, se ne sentono privi; non credono nel proprio potere, nella propria forza di amare: hanno bisogno che l'amore venga dato loro da qualcuno che si trova all'esterno. In realtà devono sapere che, per trovare a pace e la gioia, non devono più attendere che l'amore venga dagli altri, ma devono decidersi a contare unicamente sul proprio amore.
Pensiero del 10 febbraio 2020