Astrologia
        Omraam Mikhaël Aïvanhov

Lo zodiaco presentatoci da Omraam Mikhaël Aïvanhov è il Libro dei libri, quello in cui tutto è scritto. Le costellazioni e i pianeti sono come segni geroglifici, come caratteri sacri la cui decifrazione ci rivela la creazione del mondo e dell'uomo, la loro comune evoluzione, la loro identica struttura.



Lo Zodiaco, chiave dell'uomo e dell'universo


Le costellazioni e i pianeti sono simboli che ci rivelano la creazione del mondo, dell’uomo e la loro evoluzione, aiutandoci a decifrare l’universo interiore dell’uomo. Ogni essere cosciente della sua appartenenza all’universo, sente la necessità di svolgere un lavoro interiore per ritrovare in se stesso la pienezza dell’ordine cosmico, di cui il cerchio è il simbolo perfetto.

 



Linguaggio simbolico, linguaggio della Natura

“Per comprendere il mondo dei simboli bisogna capire che cos’è un seme.Voi avete un seme, è minuscolo, ma se lo interrate un giorno diventerà un albero formidabile. I saggi del passato avevano constatato che dappertutto, nella natura come nell’anima, si sviluppano gli stessi processi, così anche loro hanno appreso a condensare un intero albero in un seme. Il seme è un simbolo. L’Iniziato lo semina nella propria mente, lo annaffia spesso, e quando l’albero appare, egli lavora e si rallegra alla sua ombra... Poi raccoglie i semi e tutto inizia di nuovo... La vita lavora con dei simboli e si manifesta attraverso di essi”.

 





Come non essere affascinati dall'idea che gli astri esercitino un'influenza sulla nostra vita? Alla nostra nascita entriamo nella cintura dello Zodiaco, e in quell'istante viene presa come un'impronta: a seconda della loro posizione, le stelle e i pianeti disegnano una sorta di figura che fornisce le grandi linee del nostro destino in funzione di ciò che abbiamo vissuto nelle nostre esistenze precedenti. Molte persone negano all'astrologia l'appellativo di “scienza”. Ebbene, diciamo che si tratta di un'arte, e un'arte difficile. La difficoltà sta appunto nell'interpretare tutte le relazioni che, in base alle rispettive posizioni, i corpi celesti intrattengono gli uni con gli altri. Come dicono gli astrologi, però, «gli astri inclinano, non determinano»: un tema astrale dà solo un orientamento. È sicuramente interessante cercare nell'astrologia alcune rivelazioni sul nostro destino, ma ancor più interessante è vedere in essa un sistema di simboli che ci permette di comprendere i meccanismi della nostra vita psichica in collegamento con l'universo, a immagine del quale siamo stati creati.
Pensiero del 26 Novembre 2016