La luce, spirito vivente
                            Omraam Mikhaël Aïvanhov

 

 



La luce deve costituire la vostra preoccupazione costante. Ovunque siate, appena disponete di un momento libero, pensate alla luce. Ditele: "Oh luce, tu che sei la più intelligente, entra in me, vieni ad illuminare il mio cuore e la mia mente!"

 



La luce, spirito vivente

La luce è lo stato più sottile della materia, e ciò che chiamiamo materia altro non è che la forma più condensata della luce. La luce, sostanza viva dell’universo con la quale la Tradizione ci insegna che Dio creò il mondo, offre all’uomo una gamma infinita di possibilità, sia nel campo materiale (si pensi al laser) che in quello spirituale, e sono queste ultime che l’autore ci invita a scoprire in questo libro.

 


 

Per il discepolo della Scienza iniziatica, il sole non è unicamente l'astro che brilla nel cielo, ma è anche l'intelligenza con la sua luce, è l'amore, è uno slancio verso ciò che è positivo, costruttivo; ed è la vita, la vita spirituale, la vita pura. Il sole dunque sottintende tutta una scienza, e tale scienza è la vera panacea universale. Ecco perché non è sufficiente andare a esporsi alla luce del sole fisico: l'importante è comprendere quei tre principi superiori che sono il calore, la luce e la vita. La panacea universale non è un intruglio preparato da qualche mago o alchimista. Per possederla è necessario comprendere e amare solo ciò che è divino, e non introdurre mai nessuna impurità dentro di sé; e l'uomo non si nutre solo sul piano fisico, ma anche sul piano dei sentimenti e dei pensieri. Ecco perché le nostre regole di nutrizione abbracciano i tre piani: nutrirsi di alimenti puri, ma anche di sentimenti puri e di pensieri puri... Le regole della nutrizione riguardano la totalità dell'essere umano.
Pensiero di venerdi 20 marzo 2020

 



Lo Yoga del sole

“Quando ci concentriamo sul sole, che rappresenta il centro del nostro universo, ci avviciniamo al centro che è in noi, il Sé superiore simboleggiato dal sole. In questo modo ci identifichiamo con lui, divenendo a poco a poco come lui”.







Verso una civiltà solare

“Alla nostra osservazione, il sole appare come un disco luminoso lontano da noi, e tuttavia arriva a toccarci con le sue emanazioni di luce e di calore che si diffondono nello spazio; ha quindi una vita, un’essenza che va al di là del suo corpo fisico. Anche l’essere umano ha una vita che va oltre quella fisica, fatta di emanazioni, pensieri e sentimenti sui quali occorre soffermarsi per risvegliare il sole, il centro spirituale che è presente in ciascuno di noi”.