Pensiero di lunedi 14 ottobre 2019

Rispetto della persona umana - non è sufficiente a farci trovare il giusto atteggiamento verso il prossimo

In nome dell’amore di Dio sono stati commessi talmente tanti abomini che un numero sempre maggiore di persone abbandona quella Divinità lontana che è stata solo un pretesto per combattere guerre “sante”, e ora s'insiste sul rispetto della persona umana. Benissimo. Ma in realtà, chi non ha considerazione per qualcosa di superiore che abita in ogni essere non può rispettare veramente gli esseri umani: la sua natura inferiore gli impedirà di rispettarli. È solo quando porterà rispetto a qualcosa di ben più grande della “persona umana”, che rispetterà anche il prossimo. L’essere umano non deve dare così tanta fiducia a ciò che esce dalla sua mente e dal suo cuore, poiché se questi contengono sicuramente cose buone, contengono però anche l’avidità, la violenza e la possessività. Perciò, anche quando vuole il bene delle creature, non deve mai dimenticare il Creatore, al fine di mantenere il buon orientamento. Altrimenti, i suoi pensieri e i suoi sentimenti saranno talmente poco illuminati che egli farà soffrire gli altri e farà del male a se stesso.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
La Bilancia cosmica - la scienza dell'equilibrio
€ 10,00
Aggiungere
Il dovere di essere felici
€ 3,50
Aggiungere
Un ideale di vita fraterna
€ 3,50
Aggiungere