Pensiero di mercoledi 15 gennaio 2014

Amore interessato - e amore disinteressato

Ogni volta che un essere umano vi ispira amicizia o amore, è auspicabile che vi interroghiate sulla natura del vostro sentimento. L’amore ha ovviamente diverse forme, ma c’è almeno una domanda che ci si può porre: questo amore è interessato o disinteressato? L’amore disinteressato non si aspetta nulla dagli altri, non si preoccupa, non si aggrappa agli altri, non li turba. È una sorgente che zampilla, che dà incessantemente, senza preoccuparsi di sapere chi verrà ad attingere la sua acqua; gli piace distribuirla senza fare calcoli. L’amore interessato, al contrario, agisce sugli altri come una violenza poiché in realtà cerca soltanto di prendere, e alla minima delusione si manifesta con l’impazienza, la collera e il risentimento. L’amore disinteressato evita anche i dubbi, la diffidenza e le discussioni, instaura la gioia, la bellezza, la speranza. È una vita nuova che si apre un varco e rende gli esseri sempre più liberi, forti e felici. Ora perciò chiedetevi a cosa assomiglia il vostro amore.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Regole d'oro per la vita quotidiana
€ 10,00
Aggiungere
Centri e corpi sottili
€ 10,00
Aggiungere
Il lavoro alchemico ovvero la ricerca della perfezione
€ 10,00
Aggiungere