Pensiero di venerdi 5 luglio 2013

Anima gemella - e la questione dell’androgino

Si sentono talvolta uomini e donne affermare di essere alla ricerca dell'anima gemella… o di averla già trovata. Non c’è alcun motivo di dubitare che ne siano alla ricerca; diverso invece è affermare di averla trovata… Noi tutti abbiamo un’anima gemella, ma il più delle volte essa rimane invisibile non essendo incarnata. In questa vita possiamo incontrarla, ma non la incontreremo necessariamente “in carne e ossa”. La questione dell’anima gemella è legata anche a quella dell’androgino. Un androgino, nel senso iniziatico del termine, è un essere che è giunto ad attirare dentro di sé la propria anima gemella. Se si tratta di un uomo, la sua anima gemella abiterà in lui come una presenza femminile, mentre se si tratta di una donna, la sua anima gemella abiterà in lei come una presenza maschile. A quel punto, quell’essere inizia a vivere una vita straordinaria, poiché non è più solo: non gli manca nulla, si sente un essere completo e assapora la pienezza.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
Lo Zodiaco, chiave dell'uomo e dell'universo
€ 10,00
Aggiungere
La Bilancia cosmica - la scienza dell'equilibrio
€ 10,00
Aggiungere
Linguaggio simbolico, linguaggio della Natura
€ 19,00
Aggiungere