Armonia e salute
               Omraam Mikhaël Aïvanhov

 



Quando siete ammalati, è segno che un disordine si annida dentro di voi: avete alimentato certi pensieri, setimenti e comportamenti negativi, il che si ripercuote sul vostro stato di salute. Ora, se volete guarire, dovete pensare soltanto all'armonia, conformandovi giorno e notte all'armonia, sincronizzandovi e sintonizzandovi con la vita illimitata, la vita cosmica che è la vera armonia.

 




Armonia Il segreto della salute

«Ciò che chiamiamo “vita” altro non è che uno scambio ininterrotto fra l’universo e quel piccolo atomo che ciascuno di noi rappresenta da qualche parte nello spazio. «La vita cosmica penetra nell’uomo, il quale la impregna delle proprie emanazioni e poi la rimanda nell’universo. Di nuovo egli assorbe quella vita, e di nuovo la rimanda... E questo scambio permanente fra l’uomo e l’universo si chiama “nutrizione”, si chiama “respirazione” e si chiama anche “amore”. La vita è uno scambio tra due mondi, e chi non fa scambi muore. Perciò si devono fare scambi con la terra per vivere sul piano fisico (il corpo), si devono fare scambi con l’acqua per vivere sul piano astrale (il cuore), si devono fare scambi con l’aria per vivere sul piano mentale (l’intelletto) e si devono fare scambi con il calore e con la luce per vivere nell’anima e nello spirito. Il giorno in cui diventerete coscienti di questi scambi, comincerete a sentire l’universo come un’immensa sinfonia».

 



L'armonia

Il libro tratta delle relazioni esistenti tra la vita psichica dell’uomo e l’Armonia Universale.Vivendo in sintonia con essa, l’uomo ritrova nel suo modo di vivere grandi possibilità di realizzazione.Tra i vari argomenti: La meditazione-L’intelletto umano e l’Intelligenza cosmica-Il plesso solare e il cervello-Il centro Hara-Il cuore iniziatico-L’aura.






 

 Le basi spirituali della medicina

 

La terapia migliore consiste nel pensare, sentire e agire in armonia con le forze e le esistenze luminose della natura e dell'intero universo. L'uomo deve dunque conoscere tali forze e tali esistenze, e armonizzarsi con esse. È questa la prima medicina. Ovviamente io non rifiuto le altre, e nel caso in cui un malato si trovi in uno stato gravissimo, non è certo il momento di fargli la predica spiegandogli che deve cambiare il suo modo di vivere. In simili casi è spesso necessario agire prontamente: somministrare antibiotici, fare una trasfusione di sangue o addirittura operare. Occorre però sapere che la medicina migliore la si pratica tutti i giorni attraverso il modo di vivere, ossia il modo di pensare, sentire, credere, amare, nutrirsi...

 






Dovete cercare l'armonia per amore dell'armonia, per il bisogno di armonia, per il bisogno di entrare nella sinfonia universale. È così che aprirete le porte alle forze e alle entità luminose della natura, le quali verranno a dimorare in voi. Armonizzarsi significa aprirsi, e tale apertura è la condizione indispensabile affinché le forze luminose penetrino in voi. Direte: «Sì, ma come aprirsi?». È semplice: amando. Quando si ama, l'armonia s'instaura, e allora le porte si aprono, le finestre si aprono e tutte le benedizioni celesti entrano in voi.

Pensiero di domenica 17 maggio 2020