Pensiero di martedi 8 maggio 2018

Asperità della vita - è grazie a loro se possiamo elevarci

Tutti voi avrete sicuramente fatto delle escursioni in montagna, quindi avrete avuto occasione di notare che sono proprio le asperità delle rocce a permettervi di arrampicarvi. Cosa fareste se la roccia fosse liscia e senza scabrosità?... Ecco, ciò che avete capito riguardo alle escursioni in montagna, perché non lo capite quando si tratta di quel percorso tanto più significativo che è la vita? Perché desiderate che la vostra vita sia liscia, che non abbia alcuna asperità? In quelle condizioni non riuscirete mai a raggiungere la vetta, e soprattutto, per scendere, quanti ruzzoloni! Per vostra fortuna la vita è piena di asperità, ed è grazie a esse se siete ancora vivi. Allora non lamentatevi degli ostacoli, degli inconvenienti e dei nemici: senza di loro non avreste niente cui aggrapparvi per salire. Coloro che desiderano vivere nella comodità, nella tranquillità e nell’opulenza, non si rendono conto che in realtà stanno chiedendo la propria rovina. Fortunatamente il Cielo è molto più saggio di loro: sa di che cosa hanno bisogno per progredire, e perciò non li ascolta.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
L’albero della conoscenza del bene e del male
€ 10,00
Aggiungere
Il lavoro alchemico ovvero la ricerca della perfezione
€ 10,00
Aggiungere
>
€ 28,00
Aggiungere