Pensiero di domenica 29 luglio 2012

Attività - quelle che danno rapidamente dei risultati, non sempre sono le migliori. Esempio del seme

Immaginate di aver interrato i semi di una pianta sapendo che questa dà fiori magnifici, ma ignorando che fiorisce solo ogni cento anni. Simili piante sono rare, ma esistono. Voi, allora, rimanete in attesa, preoccupati, agitati... La vostra impazienza prova semplicemente che non conoscete la natura di quella pianta che dà fiori tanto belli. Ecco invece altri semi che producono fiori nel giro di qualche settimana soltanto; certo, voi preferite così, ma quei fiori sono più comuni... Ogni attività nella quale vi impegnate è come un seme che mettete in terra. Se ottenete rapidamente dei risultati, siete soddisfatti; ma qualche volta, chiedetevi se i semi che si sviluppano rapidamente siano i migliori. Spesso, è vero piuttosto il contrario.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
L’albero della conoscenza del bene e del male
€ 10,00
Aggiungere
Il lavoro alchemico ovvero la ricerca della perfezione
€ 10,00
Aggiungere
>
€ 28,00
Aggiungere