Pensiero di sabato 2 dicembre 2017

Avvenire (Il nostro) - lo creiamo grazie alle forze e alle entità con le quali entriamo in relazione

Ogni manifestazione della loro vita fisica, psichica e spirituale dà alle creature determinate lunghezze d’onda e vibrazioni che automaticamente le mettono in contatto con le entità e le correnti dello spazio che possiedono le stesse lunghezze d’onda e le stesse vibrazioni. È così che si spiegano le relazioni che abbiamo con le forze della natura. Con i nostri pensieri, i nostri sentimenti e le nostre azioni, noi entriamo in affinità con regioni ed entità che possiedono le nostre stesse lunghezze d’onda, le nostre stesse vibrazioni, e per la forza di attrazione, finiamo prima o poi per incontrarci. La Scienza iniziatica dà a ogni essere umano i mezzi per creare l’avvenire che desidera. È la qualità dei suoi pensieri, dei suoi sentimenti e dei suoi desideri a trascinarlo verso le tenebre e il caos, o al contrario verso le regioni pure e luminose del mondo divino.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
Potenze del pensiero
€ 10,00
Aggiungere
Il senso del silenzio
€ 10,00
Aggiungere
Omraam Mikhaël Aïvanhov e l'insegnamento della fratellanza - Agnès Lejbowicz
€ 6,90
Aggiungere