Iscrizione

Pensiero di giovedi 18 agosto 2022

Maestro - non aspettarsi tutto da lui

Per la maggior parte, le persone sono abituate a contare solo su elementi esterni a sé: apparecchi, macchine, medicinali… Non pensano più di tanto a utilizzare i doni e le facoltà che il Creatore ha posto in loro. E anche quando incontrano un Maestro, hanno esattamente lo stesso atteggiamento. Invece di imparare a sviluppare le proprie facoltà spirituali grazie a lui, conteranno sul proprio Maestro perché faccia tutto al loro posto: è il Maestro che deve istruirle, purificarle, guarirle, trovare le soluzioni a tutti i loro problemi e renderle felici e ricche. Sì, questo atteggiamento di attendere tutto dall’esterno è così diffuso che anche gli spiritualisti lo hanno adottato. In un Maestro, cercano un tale che verrà a trarli d'impaccio, a salvarli, e che soprattutto si caricherà di tutti i loro fardelli. Eh, sì, un somarello, insomma! Analizzatevi e vedrete se non è vero…

Omraam Mikhaël Aïvanhov


L’alchimia spirituale
€ 19,00
Aggiungere
La conquista interiore della pace
€ 10,00
Aggiungere
Natale e il mistero della nascita del Cristo
€ 3,50
Aggiungere