Pensiero di domenica 7 giugno 2020

Felicità (La vera) - si trova in un'attività superiore

La vera felicità si trova nell’attività, ma ovviamente in un’attività superiore a quella che permette di guadagnare un poʼ di denaro per provvedere ai propri bisogni o a quelli della famiglia. Il lavoro materiale è necessario ma insufficiente, e non può appagare nessuno. Per essere felice, l’uomo deve imparare a fare un lavoro con il pensiero, il sentimento, l’immaginazione e la volontà, poiché è in un lavoro di questo tipo che troverà la pienezza e, qualunque cosa accada nel mondo, egli avrà sempre il proprio lavoro. La sua attività esterna può essergli tolta a causa degli avvenimenti, ma egli può fare il lavoro interiore ovunque si trovi, anche nelle condizioni più difficili, anche nell’altro mondo… Perché nessuno può sottrargli la sua intelligenza, il suo cuore e la sua volontà, che sono le uniche vere ricchezze sulle quali può sempre contare.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Le porte dell'invisibile
€ 10,00
Aggiungere
La conquista interiore della pace
€ 10,00
Aggiungere
Vita e lavoro alla Scuola Divina - II
€ 19,00
Aggiungere