Pensiero di martedi 11 agosto 2020

Congressi fraterni - consacrarsi al lavoro spirituale

Dato che avete un ideale spirituale, almeno nei giorni in cui partecipate ai congressi fraterni dovreste consacrarvi interamente a quell'ideale e non tenere un piede qui e uno là, poiché non è nella biforcazione che otterrete grandi risultati. Quando tornerete a casa vostra, potrete ritrovare tutte le vostre abituali occupazioni, ma durante i congressi cercate di concedervi una piccola pausa per ritrovare voi stessi, per comprendere chi siete e qual è il senso della vostra esistenza, e per avere finalmente una piccola conversazione con il mondo divino. Altrimenti, quando è il momento di concentrarsi e meditare, il vostro pensiero sarà altrove, e allora a cosa serve essere qui? È tempo sprecato anche per voi. Dato che ci riuniamo per stare insieme, per purificarci e diventare capaci di eseguire un lavoro divino, cercate di non disperdervi in cose inutili che introdurrebbero in voi solo elementi estranei al tipo di lavoro che si esegue qui.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


I misteri di Iesod
€ 19,00
Aggiungere
Verso una civiltà solare
€ 10,00
Aggiungere
Dizionario del libro della natura - analogie, immagini, simboli
€ 26,00
Aggiungere