Pensiero di martedi 1 dicembre 2020

Cernita - che Madre Natura fa degli esseri umani

È scritto che nel giorno del Giudizio verrà fatta una cernita tra gli esseri umani: i buoni verranno messi alla destra di Dio perché entrino nel suo Regno, e i malvagi alla sua sinistra per essere gettati nel fuoco. Direte: «Ma che crudeltà! Il Signore non ha pietà!». In realtà il Signore vorrebbe che le cose andassero diversamente, che tutti fossero alla sua destra, ossia nella felicità e nella pienezza. Ma ecco che c'è Madre Natura, e lei non conosce la pietà. È giusta, implacabile, e dice: «Non posso fare niente con questi materiali spenti e contorti. Avanti, siano rimandati nell'officina per essere fusi nuovamente!». E con ciò che esce dalla nuova fusione, realizza creazioni straordinarie: perle, stelle, interi mondi... In lei non c'è alcuna cattiveria. Che cosa fa il gioielliere? Armato di lente e di altri strumenti, esamina le pietre preziose e dice: «Questo diamante è perfetto. Quest'altro ha qualche macchiolina, non è di prima qualità», e lo mette da parte, fa una cernita. Ovunque, in tutti i campi, che si tratti di frutti della terra o di materie prime, gli esseri umani fanno una cernita; allora perché la natura non dovrebbe fare altrettanto con gli esseri umani?

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Il linguaggio delle figure geometriche
€10,00
Aggiungere
La filosofia dell'Universalità
€10,00
Aggiungere
Promozione Felicità
€12,00
Aggiungere