Pensiero di giovedi 4 giugno 2020

Terra - il destino dell'umanità è soggetto alla sua evoluzione

Gli antichi, per i quali il centro dell’universo era la Terra e non il Sole, non erano in errore in modo assoluto: per gli esseri umani la più importante è la Terra, il loro pianeta; è lei realmente il loro universo, e il suo centro è il centro di quell’universo. Da un certo punto di vista si può dire che il sistema geocentrico di Tolomeo è altrettanto veritiero del sistema eliocentrico di Copernico! Sì, perché gli esseri umani non ricevono direttamente l'energia solare: è la Terra che la riceve e la trasmette loro. D’altronde è in base al ritmo della Terra che essi crescono ed evolvono. Non possono evolvere più velocemente del loro pianeta: il destino collettivo dell’umanità è soggetto all’evoluzione della Terra. Solo certi esseri particolarmente avanzati possono staccarsi dall'insieme ed evolvere più rapidamente.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


I Frutti dell'Albero della Vita
€ 19,00
Aggiungere
La luce, spirito vivente
€ 10,00
Aggiungere
La nuova religione solare e universale (I)
€ 19,00
Aggiungere