Pensiero di lunedi 13 luglio 2020

Acqua - è con rispetto che occorre entrare in contatto con essa

Passeggiare nei pressi di cascate e fiumi, bere l'acqua delle sorgenti e immergersi nei laghi e nei mari è una buona cosa, ma ciò non costituisce un vero lavoro interiore e non ne risulterà alcun cambiamento in voi finché non saprete come entrare realmente in contatto con l'acqua, come parlarle e legarvi a lei. Per entrare in contatto con l'acqua, la prima condizione necessaria è avvicinarla con rispetto, sapendo che in essa vivono entità belle e pure che saranno ben disposte nei vostri confronti solo se avete per loro considerazione e amore. Per esempio, se volete immergervi nell'acqua, soprattutto quella di un lago, siate attenti e non fatelo in uno stato d'animo qualunque. Chiedete prima l'autorizzazione alle entità dell'acqua; perché, immergendovi, è come se vi sbarazzaste delle vostre impurità nella loro dimora, e dovete essere consapevoli che potreste indisporle. Siate dunque molto vigili.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Centri e corpi sottili
Promozione
€ 21,00
Aggiungere
Pensieri Quotidiani 2019
€ 12,00
Aggiungere