Pensiero di lunedi 3 dicembre 2018

Amore e saggezza - l’equilibrio da trovare fra i due

Il caldo e il freddo, l’amore e la saggezza… Come devono alternarsi queste due manifestazioni? Chi ha lavorato con il calore (l’amore) deve anche lavorare con il freddo (la saggezza) e viceversa. Passando da un polo all’altro, non solo si mantiene l'equilibrio, ma in quel movimento di va e vieni si scopre la pienezza della vita. Chi rimane eternamente nel freddo o nel calore, non può svilupparsi armoniosamente. Come procedete quando volete cuocere delle verdure? Mettete la pentola sul fuoco, ma dopo un po' la togliete; non lasciate bruciare tutto, perché siete saggi. Cosa c’è di più naturale che provare amore per un essere? Ma la saggezza vi dice di non andare troppo lontano; nel momento in cui sentite il calore salire in voi, siate vigili, non lasciate la pentola sul fuoco troppo a lungo! Il calore (l’amore) è il benvenuto, ma dev'essere seguito da un po' di frescura: la saggezza.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
Regole d'oro per la vita quotidiana
€ 10,00
Aggiungere
Pensieri quotidiani  2011
€ 12,00
Aggiungere
La fede che sposta le montagne
€ 10,00
Aggiungere