Pensiero di martedi 17 febbraio 2015

Amore vero - ricompensa data a chi ha imparato a elevarsi fino alla Sorgente divina

Gli esseri umani vivono l'amore come un sentimento, una passione, o a volte anche come un delirio, una malattia... e una malattia incurabile! Il vero amore non è niente di tutto questo: è uno stato di coscienza al quale si giunge dopo aver percorso a lungo il cammino del perfezionamento interiore. Il vero amore è la ricompensa data a chi ha compreso che, per essere pienamente felici, ci si deve avvicinare ogni giorno di più al mondo della purezza, dell'armonia e della luce... che è il mondo di Dio stesso. E poiché Dio è la sorgente dell'amore, sforzandosi di elevarsi fino a Lui, quell'essere riceve il più grande dono che possa esistere: percepisce che è in grado di estendere il proprio amore al mondo intero, a tutte le creature e a tutta la creazione. Egli non concentra più la propria attenzione e i propri pensieri esclusivamente su una singola creatura umana, in attesa che questa lo soddisfi nei suoi desideri e nei suoi bisogni, il che porta necessariamente a sofferenze e delusioni. Ogni giorno si avvicina all'amore divino, il solo che possa colmare il suo cuore e la sua anima.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
La verità, frutto della saggezza e dell'amore
€ 10,00
Aggiungere
>
€ 28,00
Aggiungere
La Pietra filosofale
€ 10,00
Aggiungere