Pensiero di sabato 18 maggio 2013

Anima superiore - la nostra parte divina

Noi tutti possediamo un’Anima superiore. Forse per il momento non avete coscienza della sua esistenza in voi, ma se pensate ad essa, se cercate di entrare in contatto con essa, a poco a poco la sentirete avvicinarsi per aiutarvi e sostenervi. Altrimenti, è vero, la sua reale dimora è così lontana e così in alto, che l'Anima superiore non si preoccupa di voi. Voi incontrate delle difficoltà e soffrite, ma essa non si preoccupa: vive nella pace. Direte: «Ma come è possibile? È la mia anima, e non fa niente per me?» Perché volete che faccia qualcosa per voi dal momento che non cercate nemmeno di sapere cosa essa sia? Cercate di capire per prima cosa che l'Anima superiore è di natura diversa da quel principio psichico che viene generalmente chiamato “anima”, e che in realtà è semplicemente il corpo astrale, il corpo dei sentimenti, delle emozioni, dei desideri e delle passioni; questa anima, che può essere definita “anima inferiore”, condivide la nostra vita quotidiana, si agita, soffre, grida! La nostra Anima divina, invece, è pura luce, non conosce turbamenti né sofferenza, è molto lontana, molto in alto, ed è questa l'Anima che dobbiamo cercare di raggiungere.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
Potenze del pensiero
€ 10,00
Aggiungere
Il senso del silenzio
€ 10,00
Aggiungere
Omraam Mikhaël Aïvanhov e l'insegnamento della fratellanza - Agnès Lejbowicz
€ 6,90
Aggiungere