Pensiero di venerdi 24 agosto 2018

Artista - definizione secondo la Scienza iniziatica

Ai nostri giorni, una qualunque cacofonia viene chiamata musica, un qualunque scarabocchio è chiamato pittura, e un qualunque linguaggio incomprensibile, poesia. Cosa ci si può aspettare da una simile arte? Eppure sarà l'arte a salvare il mondo, un'arte consapevole, illuminata dalle verità della Scienza iniziatica. Ma come riconoscere un vero artista, dal momento che il primo mattoide può aspirare a questo titolo? Il vero artista realizza la sintesi tra la filosofia, la scienza e la religione. Perché essere artisti significa concretizzare sul piano fisico ciò che l'intelligenza concepisce come giusto e vero, e ciò che il cuore sente come buono, affinché il mondo superiore, il mondo dello spirito, possa scendere a manifestarsi nella materia. L'artista, nel senso iniziatico del termine, è colui che ha saputo mettere ordine e assennatezza nei suoi pensieri, e ha saputo introdurre l'amore e la pace nel suo cuore. Allora, tutto ciò che realizza è armonioso e pieno di significato.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
Che cos'è un Maestro Spirituale
€ 10,00
Aggiungere
Vita e lavoro alla Scuola Divina - I
€ 19,00
Aggiungere
Promozione
€ 21,00
Aggiungere