Iscrizione

Pensiero di venerdi 14 maggio 2021

Vita e morte - ciò che in una regione è la vita, in un'altra è la morte

Quando al mattino vi svegliate, voi nascete sul piano fisico, ma morite sul piano astrale, e la sera, quando vi addormentate, morite sul piano fisico ma nascete sul piano astrale. Allo stesso modo, quando un bambino viene sulla terra, egli nasce qui ma muore dall’altra parte: qui viene accolto con canti e musiche, e dall’altra parte si segue il suo funerale. Viceversa, quando qualcuno muore qui, lo si accompagna con marce funebri, pianti e vestiti a lutto, mentre dall’altra parte egli viene accolto con fanfare, poiché quelli che lo ricevono dicono: «Finalmente è tornato!». Ovviamente, se sulla terra ci si è comportati come dei furfanti, là non si viene accolti con fiori; alla stessa stregua, talvolta capita che certi bambini vengano accolti quaggiù dai loro genitori senza grandi festeggiamenti. Ma questi sono dettagli secondari. La legge, di per sé, è veritiera. Ciò che in una regione è la vita, in un’altra è la morte. Ciò che sparisce qui, appare altrove... e viceversa.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


>
€ 25,00
Aggiungere
Alle sorgenti inalterabili della gioia
€ 10,00
Aggiungere
Pensieri Quotidiani 2018
€ 5,00
Aggiungere