Pensiero di lunedi 7 aprile 2014

Aggressioni psichiche - a queste si può resistere solo purificando la propria materia

Ciò che è fine, delicato e sottile, a prima vista non sembra poter resistere alle aggressioni. Ma osservate cosa avviene nei diversi regni della natura. In apparenza le pietre sono le più resistenti, ma in realtà le piante, grazie alle correnti di vita che circolano in esse, sanno difendersi meglio delle pietre, poiché sono vive; e gli animali possono farlo ancora meglio delle piante perché possono spostarsi. Quanto agli esseri umani, anche se essi sono vulnerabili sul piano fisico, sul piano psichico hanno tutti i mezzi per sfuggire alle condizioni difficili. Quando avranno imparato a utilizzare il pensiero per lavorare sulla propria materia, per affinarla e purificarla, non saranno più tanto alla mercé delle circostanze e neppure delle forze e delle entità malefiche del mondo invisibile. Molto in alto, nella scala degli esseri, si trovano creature che hanno purificato a tal punto la propria materia e intensificato talmente la propria vita da diventare inafferrabili: non le si può catturare né limitare. E al di sopra di tutte queste creature c’è Dio, il Creatore, che è assolutamente inafferrabile, tanto inafferrabile che non Lo si può nemmeno concepire.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
Commento all’Apocalisse
€ 10,00
Aggiungere
La nuova religione solare e universale (II)
€ 19,00
Aggiungere
Il nuovo anno
€ 3,50
Aggiungere