Pensiero di sabato 4 ottobre 2014

Allegria e tristezza - con l'una si dà, con l'altra si prende

Non aspettate che siano gli altri a darvi la vita, a darvi l’amore, a darvi la gioia. Siete voi per primi a dover aprire in voi stessi le sorgenti della vita, dell’amore e della gioia. Per ricevere bisogna cominciare col dare. E voi possedete talmente tanti tesori nascosti! Perché non dovrebbe trasparire nulla all’esterno? Lasciate da parte tutte le motivazioni che avete per essere tristi, e cercate piuttosto quelle che avete per essere allegri. Con l'allegria si dà, e con la tristezza si prende. Se in certi giorni non potete più ridere, significa che vi siete allontanati dalla giusta via. Avete delle preoccupazioni… Ma ecco che incontrate un parente, un amico o anche un semplice conoscente: fate lo sforzo di trovare qualcosa di interessante e gradevole da raccontargli, fosse anche un aneddoto divertente. Ridete insieme! Facendo del bene a lui, farete del bene anche a voi stessi, poiché ciò che egli proverà tornerà a voi come un'eco e alleggerirà il vostro fardello.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
I semi della felicità
€ 10,00
Aggiungere
Nove simboli da vivere - esercizi di ginnastica
€ 17,50
Aggiungere
Pensieri Quotidiani 2017
€ 12,00
Aggiungere