Pensiero di giovedi 21 dicembre 2017

Amare la propria famiglia - per essa, andare ad arricchirsi nel mondo divino

Per provvedere alle necessità della propria famiglia, può accadere che un padre sia costretto a partire e cercare lavoro all’estero. In apparenza sta abbandonando la propria famiglia, ma lo fa per aiutarla. Bisogna essere coraggiosi per prendere una tale decisione. E quando ritorna, che gioia in casa! Trasponiamo ora questo esempio sul piano spirituale. Un vero padre e una vera madre capiscono di dover “abbandonare” ogni giorno la propria famiglia almeno per alcuni istanti, per “andare all’estero”. E qui, andare all’estero significa meditare, pregare, elevarsi fino al mondo divino dove si arricchiranno. Quando torneranno, ne beneficerà tutta la famiglia. Contrariamente a ciò che molti pensano, amare la propria famiglia non consiste nel tenere il pensiero costantemente fisso su di essa; questo non è vero amore, e non dà gran che. Coloro che amano realmente la propria famiglia, il più spesso possibile dedicano alcuni istanti a legarsi al Cielo, poiché sanno che grazie a quel legame essi porteranno alla famiglia le vere ricchezze.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
Potenze del pensiero
€ 10,00
Aggiungere
Il senso del silenzio
€ 10,00
Aggiungere
Omraam Mikhaël Aïvanhov e l'insegnamento della fratellanza - Agnès Lejbowicz
€ 6,90
Aggiungere