Pensiero di domenica 18 febbraio 2018

Amore - apre in noi una sorgente

Voi non avete ancora sperimentato a sufficienza i poteri dell'amore. Per esempio: siete preoccupati, irritati, infelici... Ebbene, invece di rodervi o di andare ovunque a lamentarvi e a importunare gli altri, rimanete tranquilli, cominciate a fare qualche respirazione profonda, poi inviate un pensiero con amore, pronunciate una parola con amore, fate un gesto con amore. Constaterete che ciò che in voi si stava disgregando o stava fermentando, viene scacciato molto lontano. Chiamando in aiuto l'amore, aprite una sorgente nel vostro cuore, e ora che essa comincia a scorrere, lasciatela lavorare: purificherà tutto al suo passaggio. È facile, è sufficiente aprire il proprio cuore e fare appello all'amore. Ma bisogna reagire immediatamente, non attendere di essere sommersi dall'irritazione o dalla tristezza. Provate, e vi chiederete perché mai non avevate ancora utilizzato questo metodo. Si parla dell'amore, si canta l'amore, ci si diverte con l'amore... Ma ora è necessario comprendere che il vero amore è il mezzo più efficace da mettere in atto per trovare la salvezza.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
L’albero della conoscenza del bene e del male
€ 10,00
Aggiungere
Il lavoro alchemico ovvero la ricerca della perfezione
€ 10,00
Aggiungere
>
€ 28,00
Aggiungere