Pensiero di venerdi 18 gennaio 2013

Animali - nei quali alcune anime evolute vengono a fare un tirocinio

Per studiare un animale, il naturalista esamina nei dettagli la sua anatomia, la sua fisiologia, e rileva tutte le particolarità del suo modo di vivere e del suo comportamento; dopo di che, pensa di conoscerlo bene. Eh no! Per conoscere veramente gli animali è necessario poter entrare in essi. Direte: «Ma è insensato, e oltretutto è impossibile!» No, non è insensato e non è impossibile. Non dico che lo si debba fare, dico semplicemente che si conosce veramente una creatura soltanto se, almeno per un momento, si può entrare e vivere in essa. Così, per poter accedere a gradi ancora superiori dell’evoluzione, alcune anime umane o persino angeliche attraversano speciali prove che le costringono a vivere temporaneamente nel corpo di un animale. Per quale ragione certi popoli considerano ancora gli animali come sacri, al punto di rendere loro culto? Perché sanno che gli animali possono essere abitati da spiriti superiori a quelli degli esseri umani.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
Regole d'oro per la vita quotidiana
€ 10,00
Aggiungere
Pensieri quotidiani  2011
€ 12,00
Aggiungere
La fede che sposta le montagne
€ 10,00
Aggiungere