Pensiero di martedi 12 febbraio 2013

Attività - e passività: Ajna chakra

Avete lavorato tanto e siete sfiniti… Ma anziché andare a stendervi su un letto, o ingurgitare tazze di caffè o di qualche altra bevanda eccitante per recuperare il vostro dinamismo – si fa per dire – sappiate che esistono degli esercizi semplici da fare. Eccovene uno, per esempio. Sedetevi e concentratevi su quel centro situato tra gli occhi che gli indiani chiamano Ajna chakra. Cercate di non pensare a nulla, respirate solamente e lasciatevi galleggiare come su un oceano di luce. A poco a poco, in quello stato di passività – che in realtà è un’altra forma di attività – sentirete la pace e l’armonia diffondersi in voi. Grazie a questa pace e a questa armonia attirerete dall’atmosfera delle energie, dei fluidi molto sottili, e sarete nuovamente ricaricati, pronti a tornare al vostro lavoro e ad adempiere ai vostri obblighi.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
Potenze del pensiero
€ 10,00
Aggiungere
Il senso del silenzio
€ 10,00
Aggiungere
Omraam Mikhaël Aïvanhov e l'insegnamento della fratellanza - Agnès Lejbowicz
€ 6,90
Aggiungere