Pensiero di domenica 13 gennaio 2019

Avanzare - per non regredire

La vita è un perpetuo movimento. Ecco perché anche gli esseri umani devono essere in movimento e guardare sempre avanti. Quelli che rifiutano di avanzare regrediscono, perdono il ricordo dell'impronta divina iscritta in loro e ritornano verso l'incoscienza della pietra, che non è altro che una coscienza addormentata. Nonostante la loro apparenza umana, quante creature sono incapaci di muoversi, come le pietre; occorre continuamente spingerle perché cambino posto. Facciano almeno lo sforzo di uscire dal mondo minerale per diventare delle piante e crescere! Più tardi, come gli animali, impareranno a muoversi. È un grande vantaggio essere in grado di cercarsi il cibo, di sfuggire ai pericoli e mettersi al riparo dalle intemperie senza interventi esterni. Il giorno in cui gli esseri umani avranno sviluppato queste stesse capacità sul piano psichico, avranno fatto grandi progressi. Ma dovranno ancora accedere realmente al regno umano, ovvero al mondo dello spirito, per rendersi padroni del proprio destino.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


 
La verità, frutto della saggezza e dell'amore
€ 10,00
Aggiungere
>
€ 28,00
Aggiungere
La Pietra filosofale
€ 10,00
Aggiungere