Pensiero di domenica 31 dicembre 2017

Avvenire (L') - per il quale dobbiamo lavorare: l’eternità

Per il fatto che mettono del denaro in banca, comprano azioni, fanno un'assicurazione sulla vita ecc., molti credono di lavorare per l’avvenire. Ma cos’è che chiamano “avvenire”? Il vero avvenire degli esseri umani non consiste in quei trenta, quaranta o cinquant'anni che ancora devono trascorrere sulla terra, e nemmeno nella durata della vita dei loro figli e nipoti. L’avvenire per il quale si preparano è talmente vicino che presto diventerà il presente, e altrettanto rapidamente quel presente diverrà il passato. Alla fine essi non fanno che lavorare nel vuoto, per il vento. Tutti gli avvenimenti che si svolgeranno nella vostra attuale esistenza appartengono ancora al presente. L’avvenire che dovete pensare a creare è l’infinito, è l’eternità.

Omraam Mikhaël Aïvanhov


>
€ 28,00
Aggiungere
Le Potenze della Vita
€ 19,00
Aggiungere
La nuova religione solare e universale (II)
€ 19,00
Aggiungere